Banca 5, al fianco delle imprese italiane per ripartire

La soluzione per sospendere il pagamento delle rate dei finanziamenti ai sensi del DL 18 del 17 marzo, prorogato dalla legge di Bilancio n.178 del 30 dicembre 2020. Scopri le novità introdotte.

PRINCIPALI NOVITA’ INTRODOTTE DALLA LEGGE DI BILANCIO N.178 DEL 30 DICEMBRE 2020

Se stai già usufruendo della sospensione

Se non hai ancora richiesto la sospensione

  • proroga al 31 gennaio 2021 del termine per richiedere la sospensione delle rate in scadenza fino al 30 giugno 2021, alle stesse condizioni e con le stesse modalità previste dal DL18

CHI PUO’ USUFRUIRNE

Microimprese e PMI (come definite dalla normativa comunitaria e recepite in Italia con il DM del 18 aprile 2015) inclusi i liberi professionisti, clienti Banca 5, che hanno sede in Italia e che dichiarano di aver subito in via temporanea carenze di liquidità quale conseguenza diretta della diffusione dell’epidemia da COVID-19, e alla data del 17 marzo 2020 non hanno posizioni debitorie deteriorate.

FINALITA’

Sospensione delle rate in scadenza dal 17 marzo 2020 fino al 30 giugno 2021, con possibilità di scegliere se sospendere solo la quota capitale oppure l’intera rata. La sospensione riguarda finanziamenti a breve termine (T01) e finanziamenti a medio-lungo termine (T02 e T21). Durante il periodo di sospensione verranno calcolati interessi al tasso contrattuale. Puoi inviare la richiesta in qualunque momento, per sospendere le rate, sino al 31 gennaio 2021.

COME RICHIEDERLO

Se hai i requisiti ai sensi del DL 18 del 17 marzo 2020, prorogato dalla legge di Bilancio n.178 del 30 dicembre 2020, puoi scrivere alla casella di posta funzione.crediti@banca5.com.